31 Ottobre 2020
[]
News
percorso: Home > News > News Generiche

West Nile Virus, le province interessate diventano 31. Misure di sicurezza anche per Vicenza

08-10-2020 16:54 - News Generiche
#repost da avis.it

La provincia di Vicenza è la 31esima italiana interessata dalle misure di sicurezza per contrastare il West Nile Virus. La circolare emanata dal Centro nazionale sangue, infatti, fa riferimento a “un caso umano confermato di infezione da West Nile Virus (WNV), segnalato sulla piattaforma per la Sorveglianza delle arbovirosi dell’Istituto Superiore di Sanità”.

L’ultima provincia, in ordine cronologico, a venire interessata dal provvedimento, era stata quella di Pordenone e, prima ancora, Biella, Venezia e Asti: qui il il caso di positività era stato riscontrato in un donatore di sangue nella provincia di Alessandria. Nonostante questo le misure erano state estese anche per l’altra provincia piemontese. Come per gli altri territori interessati, i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nella provincia di Vicenza dovranno sottoporsi – ove possibile – al test WNV NAT oppure dovranno osservare un periodo di sospensione dalla donazione di 28 giorni.



Al momento le misure preventive si applicano alle province di: Alessandria, Asti, Bergamo, Biella, Bologna, Brescia, Cremona, Cuneo, Ferrara, Lodi, Mantova, Milano, Modena, Monza-Brianza, Novara, Padova, Parma, Pavia, Piacenza, Pordenone, Reggio Emilia, Rovigo, Sassari, Sondrio, Torino, Varese, Venezia, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Verona e Vicenza.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Considerato che AVIS Comunale di Genova:

- è tenuto alla designazione obbligatoria del RPD nei termini previsti, rientrando nella fattispecie prevista dall’art. 37, par. 1, lett a) del RGPD;

- ha ritenuto che la società BIAGI I.E.C. srl, nella persona dell’ing. Enrico Biagi (BGINRC71T25Z213D), sia in possesso del livello di conoscenza specialistica e delle competenze richieste dall’art. 37, par. 5, del RGPD, per la nomina a RPD, e non si trova in situazioni di conflitto di interesse con la posizione da ricoprire e i compiti e le funzioni da espletare;

DESIGNA

Enrico Biagi, Responsabile della protezione dei dati personali (RPD) per AVIS Comunale di Genova.



Nota: i riferimenti dello stesso sono: telefono +39 3494674166 ed email biagiiec@legalmail.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio