West Niles Virus, estensione delle misure di prevenzione alle province di Ferrara e Reggio Emilia

08-08-2013 19:27 -

Tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle province di Reggio Emilia e Ferrara saranno sospesi dalla donazione per un periodo di 28 giorni.


La decisione è stata presa dal Centro Nazionale Sangue (Circolare dell´8 agosto 2013) dopo che diversi pool di zanzare prelevati nelle zone indicate sono risultati positivi al test per il West Nile Virus.

A questa segnalazione si aggiunge anche il riscontro di un donatore positivo al test WNV Nat nella provincia di Modena, già interessata assieme a quella di Bologna da un analogo provvedimento diramato lo scorso 31 luglio.


Nel documento diffuso in data odierna si comunica, inoltre, che le donazioni effettuate nelle aree interessate saranno sottoposte agli accertamenti per la ricerca del WNV.

Nella nostra Regione tutti coloro che hanno soggiornato in tali zone, non saranno sospesi dalla donazione ma, in concomitanza con la stessa, verrà effettuato il test per la ricerca del WNV e la sacca verrà utilizzata a completamento degli accertamenti

Nella tabella disponibile a questo link sono indicate tutte le province italiane e i Paesi stranieri per cui vigono le misure di prevenzione della trasmissione dell´infezione del West Nile Virus.


Fonte: CNS