25 Gennaio 2021
[]
News
percorso: Home > News > News Generiche

Dieta vegan e donazione di sangue, con l’aiuto di un’esperta vi spieghiamo perché non esistono controindicazioni

08-12-2020 13:08 - News Generiche
“Chi è vegano (o vegetariano) non può donare il sangue”. Vi sarà capitato di sentire questa affermazione più di una volta. Anche perché è una delle fake news, in questo ambito, più diffuse. Una diceria secondo la quale coloro che hanno deciso di escludere dalla propria tavola qualsiasi prodotto di origine animale non possano compiere la scelta etica, volontaria e non remunerata che fa dei donatori italiani un patrimonio nazionale. Ecco, sappiate che non è così.

Intendiamoci, è vero che, per usare le parole di Charles Darwin, «avere empatia verso il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa ricevere in dono», ma è altrettanto vero che avere empatia nei confronti di chi, grazie alla donazione anonima e periodica di milioni di volontari, usufruisce di terapie salvavita, dimostra un elevato senso civico e impegno sociale. Quello che caratterizza tanti donatori vegani.

La dottoressa Silvia Goggi è Medico specialista in Scienza dell’Alimentazione con un Master in alimentazione e dietetica vegetariana. Ha una pagina Facebook e Instagram attraverso le quali propone consigli per un’alimentazione corretta, anche per i più piccoli, e spiega le proprietà contenute nei diversi gruppi alimentari, così da poter seguire a tavola le abitudini più sane possibili. Con lei abbiamo provato a fare chiarezza su questo argomento, scansando fake news e teorie strampalate e spiegando come l’apporto di solidarietà e cittadinanza attiva dei donatori vegani sia estremamente prezioso. Soprattutto in un momento così delicato come quello che stiamo vivendo in cui, come lei stessa afferma, «è necessario che i donatori vegani, come tutti, facciano la propria parte, contribuendo al mantenimento dell’autosufficienza. La dieta che loro seguono è frutto di empatia verso il benessere sociale e ambientale, lo stesso sentimento che deve continuare a guidarli nella scelta di donare».



Fonte: avis nazionale

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Considerato che AVIS Comunale di Genova:

- è tenuto alla designazione obbligatoria del RPD nei termini previsti, rientrando nella fattispecie prevista dall’art. 37, par. 1, lett a) del RGPD;

- ha ritenuto che la società BIAGI I.E.C. srl, nella persona dell’ing. Enrico Biagi (BGINRC71T25Z213D), sia in possesso del livello di conoscenza specialistica e delle competenze richieste dall’art. 37, par. 5, del RGPD, per la nomina a RPD, e non si trova in situazioni di conflitto di interesse con la posizione da ricoprire e i compiti e le funzioni da espletare;

DESIGNA

Enrico Biagi, Responsabile della protezione dei dati personali (RPD) per AVIS Comunale di Genova.



Nota: i riferimenti dello stesso sono: telefono +39 3494674166 ed email biagiiec@legalmail.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio