31 Ottobre 2020
[]
News
percorso: Home > News > News Generiche

Giro d’Italia 2020, domani il via alla prima tappa. Così AVIS sostiene uno degli appuntamenti sportivi più attesi dell’anno

03-10-2020 16:05 - News Generiche

Una media di 166,5 km per ogni tappa. Un totale di 3.497,9 lungo l’intero Stivale. Domani, sabato 3 ottobre, prenderà il via il 103° Giro d’Italia, un appuntamento che, come molti altri quest’anno, ha subito una massiccia riorganizzazione a seguito dell’emergenza Covid-19.

Un Giro che, fino al 25 ottobre, giorno in cui verrà corsa la tappa conclusiva con arrivo a Milano, attraverserà tantissime regioni italiane con l’obiettivo di lanciare un messaggio positivo di ripartenza e di ritorno a quella normalità che tanto è mancata nei mesi scorsi. Ancora una volta, come già accaduto in passato, AVIS Nazionale, insieme a tante sedi locali, conferma la sua vicinanza a questa manifestazione simbolo della tradizione italiana non solo sportiva.



Bandiere e striscioni dell’associazione verranno sventolati alla partenza e all’arrivo di alcune tappe in programma già da sabato 3, dove saranno allestiti anche stand dove fornire informazioni sull’attività di Avis e, magari, reclutare nuovi donatori. Si rafforza ulteriormente il binomio con il mondo del ciclismo, già celebrato la scorsa estate con il “Giro d’Italia in bicicletta” effettuato dai due volontari dell’Avis Comunale di Marzabotto.



Questo il calendario delle tappe del Giro d’Italia in cui saranno presenti le sedi locali:



4 ottobre: Avis Comunale di Agrigento con un punto informativo all’arrivo

5 ottobre: Avis Comunale di Enna alla partenza

7 ottobre: Avis Comunale di Mileto (VV) alla partenza

13 ottobre: Avis Comunale di Nereto (TE) all’arrivo

16 ottobre: Avis Comunale di Monselice (PD) all’arrivo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Considerato che AVIS Comunale di Genova:

- è tenuto alla designazione obbligatoria del RPD nei termini previsti, rientrando nella fattispecie prevista dall’art. 37, par. 1, lett a) del RGPD;

- ha ritenuto che la società BIAGI I.E.C. srl, nella persona dell’ing. Enrico Biagi (BGINRC71T25Z213D), sia in possesso del livello di conoscenza specialistica e delle competenze richieste dall’art. 37, par. 5, del RGPD, per la nomina a RPD, e non si trova in situazioni di conflitto di interesse con la posizione da ricoprire e i compiti e le funzioni da espletare;

DESIGNA

Enrico Biagi, Responsabile della protezione dei dati personali (RPD) per AVIS Comunale di Genova.



Nota: i riferimenti dello stesso sono: telefono +39 3494674166 ed email biagiiec@legalmail.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio